Secondo gli analisti di IDC, Microsoft produrrà 3 milioni di Surface

di

Secondo alcune ricerche di mercato condotte dagli analisti di IDC, i cui dati sono stati riferiti al noto sito CNET, Microsoft si appresta a realizzare 3 milioni di Surface. Inoltre, uno dei dipendenti di IDC ha espresso il proprio parere relativamente al prezzo del prossimo tablet Microsoft. Bob O'Donnel, analista IDC, ha dichiarato in un'intervista telefonica che i piani di produzione dell'azienda di Redmond per il 2012 sono di qualche milione di unità di Surface:"Probabilmente un pò più di 3 milioni, comprendenti sia la versione Intel-based che quella ARM". Il Surface RT è realizzato su processore ARM e non supporterà software prodotto per la versione precedente di Windows, ossia la 7. Il tablet Microsoft basato su chip Intel invece, avrà a disposizione come sistema operativo Windows 8 Pro e potrà usufruire anche di software realizzato per versioni precedenti.

O'Donnel ha poi continuato:"Se Microsoft produce qualche milione di unità di Surface, non può distribuirli solo tramite il Microsoft Store. Quindi penso che lo vendano anche attraverso il mercato tradizionale, visto che non si possono produrre molti prodotti senza avere una strategia di distribuzione molto ampia. Peccato che non abbiano ancora condiviso questa strategia con tutti noi". Per quanto riguarda il costo basso del dispositivo RT, addirittura 199 $, l'analista sostiene:"Potrebbero esserci due modi per ottenere il Surface. Acquistarlo a titolo definitivo per 599 $, oppure sottoscrivere un abbonamento biennale e riceverlo per 199 $". O'Donnel però, nutre seri dubbi sul fatto che possa essere venduto a 199 $, anche se tramite abbonamento. Egli infatti, non pensa che un tale sistema di vendita possa applicarsi bene ad un device del genere, appartenente al settore dei PC, cosa che Surface essenzialmente è. L'analista pensa ad un'altra alternativa:"Sottoscrizione a MS Office? Qualunque altro prodotto Windows RT viene fornito con Office, quindi questa teoria decade". Infatti, Microsoft lo afferma chiaramente anche in un post sul proprio blog.  Ancora un'altra possibilità analizzata da O'Donnel:"Poichè Microsoft ha uno store di musica e video, potrebbe offrire un'offerta tipo Netflix o Pandora, con accesso gratis al mondo della musica e dei video in cambio di una sottoscrizione. Vedendo però cosa è successo a Netbooks e 3G, dove si pagava una quota mensile, ma fu un disastro, anche questa teoria va scartata". Il fatto è che Microsoft vuole vendere il software più che l'hardware, quindi secondo l'analista la teoria dei 199 $ non potrà essere applicata, poiche' egli pensa:"Diciamo che ci sono 4 aziende in competizione. In un mondo equo il prezzo sarà uguale per tutti. Sarà il mercato poi a decidere quale venderà di più. Se Microsoft vendesse il proprio tablet a 199 $, va a rompere il mercato e s'impadronisce del 100% del settore, a discapito degli altri. Microsoft però, è un'azienda che vive delle vendite dei suoi partner hardware, poichè cede il proprio software in licenza. Il loro rapporto è simbiotico. Se il prezzo relativo al Surface è inferiore rispetto a tutti gli altri, tutte le licenze che potrebbero generare guadagni per sè e per i propri partner rimarrebbero invendute".
FONTE: CNET
Quanto è interessante?
0
Secondo gli analisti di IDC, Microsoft produrrà 3 milioni di Surface

Microsoft Surface RT

Microsoft Surface RT
  • Produttore: Microsoft
  • Prezzo: A partire da 487€
    • Caratteristiche tecniche
    • +