Sergey Brin di Google sarebbe al lavoro su un dirigibile

di
Secondo quanto riportato da Bloomberg nella giornata di ieri, il co-fondatore di Google Sergey Brin starebbe segretamente lavorando su un dirigibile gigante all’interno di un hangar della NASA.

Al momento non è noto l’utilizzo che farà Brin di questo velivolo, e bisognerà capire se si tratta di un prototipo per una futura impresa o semplicemente di un progetto personale.
Fonti dell’agenzia di stampa riferiscono che il dirigibile di Brin ancora non sarebbe completo, ma gli ingegneri hanno già costruito una struttura in metallo che occupa gran parte del capannone. Il tutto sarebbe nelle mani della divisione Planetary Ventures di Google, che avrebbe ottenuto l’accesso alla struttura di Ames nel 2015, allo scopo di utilizzare gli hangar come laboratori ed aree di prova per le future tecnologie.
Il progetto di Brin, tuttavia, non sarebbe in alcun modo legato ad Alphabet, segno che potrebbe trattarsi anche di un prototipo da utilizzare per scopi personali.
Brin, secondo fonti vicine al dirigente, sarebbe da tempo affascinato dal mondo dei dirigibili, e sarebbe stato spinto a costruire questo dirigibile dopo aver visto delle immagini dell’USS Macon, che era stato costruito dall’US Navy nel 1930 e che un tempo era presente proprio presso l’impianto di Ames.
Il progetto è guidato da Alan Weston, che in passato ha anche collaborato a stretto contatto con la NASA, il quale però non ha risposto sulla questione.