Skype: malfunzionamenti provocati da un attacco hacker del gruppo CyberTeam

di
Nella giornata di ieri vi abbiamo raccontato, a più riprese, dei malfunzionamenti che hanno interessato Skype la piattaforma di VOIP targata Microsoft che praticamente per tutta la giornata è stata inutilizzabile dagli utenti di tutto il mondo.

Oggi, arrivano le prime indiscrezioni sui motivi che l’avrebbero provocata.
Secondo quanto emerso sul web, il tutto sarebbe stato causato da un attacco DDoS operato dal team di hacker portoghese CyberTeam, che avrebbe rivendicato l’azione preannunciandone altre nei perossidi giorni.
Nel comunicato diffuso, i portoghesi hanno affermato che nel loro mirino è finita anche la piattaforma di gioco Steam, ma come precisato da molti esperti di sicurezza, è altamente improbabile che un attacco preannunciato pubblicamente veda la luce e trovi compimento. L’attacco di ieri, però, dimostra che anche le piattaforme più popolari ed utilizzate dagli utenti sono vulnerabili.
E mentre CyberTeam, attraverso i propri canali social, continua a rivendicare lo SkypeDown di ieri, da parte di Microsoft non è arrivata ancora alcuna comunicazione a riguardo.