Snapdragon 820: miglioramenti anche in termini di segnale e durata della batteria

di

Continuano ad emergere dettagli sullo Snapdragon 820, il processore top di gamma di Qualcomm che, probabilmente sarà incluso anche nel prossimo dispositivo di punta di Samsung, il Galaxy S7.

Il nuovo system-on-a-chip è basato su un processore quad-core Kyro a 64-bit, con frequenza di clock da 2,2Ghz. Qualcomm afferma che, grazie alla maggiore efficienza rispetto al predecessore (lo S810), il chip sarà in grado di offrire il doppio delle prestazioni assorbendo il 30% in meno di energia, il che è davvero sorprendente.
In termini di prestazioni grafiche, invece, la GPU montata al suo interno è l'Adreno 530, del 40% più potente rispetto all'Adreno 430 presente nell'810. Questa scheda grafica permetterà ai produttori di montare display in 4K Ultra HD e fotocamere con sensori di 28 megapixel.
Il nuovo model integrato, l'LTE X12, garantisce velocità da mobile fino a 600 Mbps, ed upload di 150 Mbps. Inoltre, miglioramenti arrivano anche in termini di segnale, grazie al TruSignal Antenna Boost, che manterrà il segnale quanto più stabile possibile. Il SoC supporterà anche il nuovo standard WiFi 802.11ad super veloce.

FONTE: Gizmodo Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti