Snapdragon 835 in arrivo con GPU Adreno 540, Quick Charge 4 e CPU octa-core

di
Direttamente dal CES di Las Vegas, arrivano le informazioni ufficiali sullo Snapdragon 835, il nuovo processore top di gamma per il 2017 di Qualcomm, che vedremo sicuramente all’opera nei dispositivi di fascia alta che lanceranno i vari produttori nel corso dell’anno.

Lo Snapdragon 835 a quanto pare è basato sull’architettura octa-core, ed include otto core Kyro 280, quattro dei quali lavoreranno ad una velocità di clock di 2,45 Ghz ed i restanti quattro ad una velocità di 1,9 GHz, i quali verranno utilizzati per l’80% del tempo per questioni legate esclusivamente all’efficienza energetica. Quando gli smartphone invece dovranno caricare applicazioni, navigare in internet o utilizzare app per la realtà virtuale, entreranno in gioco gli altri cori.
Il SoC è costruito sul processo produttivo a 10 manometri di Samsung, che gli conferisce un incremento delle prestazioni del 27% rispetto al precedente ed il 40% in termini di efficienza energetica, oltre ad un minor ingombro a livello di dimensioni, il che consentirà ai produttori di inserire batterie più grandi.
La tecnologia Quick Charge 4, invece, caricherà le batterie il 20% più velocemente rispetto a Quick Charge 3.0. Snapdragon 835 è in grado di garantire più di 24 ore di chiamate vocali, cinque giorni di riproduzione musicale, sette ore di video in 4K e tre ore di registrazione di filmati in 4K.
In cinque minuti l’autonomia delle batteria passerà dallo 0 al 50%.
Il chipset supporta lenti fotografiche fino a 32 megapixel, e ne può gestire anche due da 16 megapixel. Può in grado acquisire video in 4K a 30fps e riprodurre filmati in 4K a 60fps. La GPU Adreno 540 garantisce un rendering 3D fino 25 volte più veloce rispetto all’Adreno 530. L’SoC inoltre è perfettamente compatibile con DayDream VR di Google.

FONTE: PA Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti