Social Network: il regno dello spam

di

I social network, come i popolari Facebook e Twitter, sono diventati il fulcro della vita digitale di ognuno di noi e proprio per l'attenzione a loro rivolta divengono il luogo privilegiato per le attività degli spammer. Secondo Mark Risher, chief executive officer di società di software anti-spam, gli spammer sono responsabili della creazione di circa il 40% degli account sui social network. "Lo spam sociale può essere molto più efficace di quello via e-mail." Circa l'8% dei messaggi inviati sui social network, secondo Risher, sono spam, ma tale percentuale sarebbe addirittura raddoppiata negli ultimi sei mesi. BusinessWeek rileva che aziende come Twitter e Facebook stanno cominciando ad aumentare i loro sforzi per ostacolare lo spam in alcuni casi tramite azioni legali.

FONTE: BGR
Quanto è interessante?
0