SodaStream richiama 51.000 bottiglie a rischio esplosione

di
Decine di miglia di bottiglie SodaStream commercializzate negli Stati uniti e Canada sono state richiamate dal produttore in quanto a rischio esplosione.

Il richiamo è stato effettuato dopo le richieste della Consumer Product Safety Commission degli Stati Uniti, secondo cui le bottiglie non sarebbero abbastanza resistenti all’anidride carbonica, il che potrebbe provocare appunto l’esplosione.
Secondo il CPSC, si tratterebbe di 51.000 bottiglie vendute negli USA e 7.600 in Canada presso punti vendita Wal-Mart, Bed Bath & Beyond e Target tra Febbraio 2016 e Gennaio 2017. Per fortuna, ancora nessun cliente ha riportato ferite o danni e non si è verificato alcun tipo di incidente, segno che si tratta di una misura precauzionale volta a proteggere gli utenti e clienti.
Le bottiglie interessate sono quelle di colore blu da 1 litro, con scadenza “04/2020” stampata sul retro. SodaStream ha anche pubblicato una pagina di richiamo in modo tale da permettere ai clienti di controllare se le bottiglie in possesso sono difettose o meno.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0