Sondaggio rivela che 8 persone su 10 sono spaventate dal cambiamento climatico

di
INFORMAZIONI SCHEDA
Un nuovo sondaggio condotto dalla Thomas Reuters Foundation rivela come quasi nove su dieci persone siano estremamente preoccupate dal surriscaldamento globale e si dichiarino pronte a cambiare il proprio stile di vita per evitare una futura catastrofe climatica. C'è inoltre una forte richiesta di un nuovo ente sovrastatale per l'ambiente.

Il sondaggio è stato condotto intervistando oltre 8000 persone provenienti da otto paesi diversi: USA, Cina, India, Inghilterra, Australia, Brasile, Sud Africa e Germania. Le persone che ritengono il cambiamento climatico una possibile catastrofe globale sono esattamente l'84% degli intervistati.

La paura per il rischio ambientale, dunque, sarebbe solo dietro a quella di un'imminente nuovo conflitto globale, stando al report del 2017 della Global Challenges Foundation. Il sondaggio è stato rilasciato in vista del G7 del 2017, che si terrà proprio in Italia dal 26 al 27 Maggio. Secondo il settanta percento del campione intervistato sarebbe ora di creare una nuova organizzazione globale che sia incaricata specificatamente di far fronte ai rischi globali, tra cui quello ambientale. Il 60% degli intervistati si dichiara inoltre disposto a rinunciare a parte della sovranità del proprio paese per rendere possibile il raggiungimento di obiettivi concreti su questo fronte.

Il cambiamento climatico è una minaccia che è presa in forte considerazione dalla maggioranza nel mondo industrializzato, in particolare vi ricordiamo gli obiettivi raggiunti nel corso dell'ultimo mese dall'Inghilterra e dalla Germania.