Sony: nel Q1 2012 conti in rosso e perdite per 312 milioni di dollari

di

Nonostante l’ottimismo e i buoni propositi che hanno contraddistinto l’inizio dell’anno corrente da parte del colosso giapponese, gli ultimi risultati finanziari relativi al Q1 2012, dimostrano come Sony registri notevoli perdite, quantificabili in 312 milioni di dollari. A pesare in buona parte sulle casse dell’azienda, sono la ristrutturazione di alcune divisioni e la scissione della joint venture con Ericsson, che ha portato anche a una riorganizzazione dell’organico; ulteriori perdite convengono anche da altri settori: la divisione Imaging & Entertainment è stata l’unica ad aver fatto registrare profitti pari a 160 milioni di dollari, con risultati altalenanti per quando riguarda le compatte, contrariamente a Reflex, professionali e DSLR. Netto calo anche nelle vendite di televisori LCD, che fanno registrare perdite per 126 milioni di dollari.