Sony: per gli analisti ha il 78% di probabilità di fallire entro due anni

di

Secondo un nuovo rapporto pubblicato da Macroaxis, il colosso giapponese Sony, che di recente ha rilasciato la nuova PlayStation 4, ha il 78% di probabilità di andare in bancarotta nel giro di due anni. Tali stime sono state effettuate "sulla base degli ultimi documenti finanziari rilasciati da Sony Corporation, che ha una probabilità di fallimento del 78% in due anni. Si tratta di un dato del 181,53% superiore rispetto alle altre società che operano nel settore dei beni di consumo, e del 168,71% superiore di quello delle aziende che producono beni elettronici. In totale, la probabilità di fallimento è del 121,29% superiore alle altre società" si legge nel rapporto. Un utente di NeoGAF ha riferito che Microsoft ha una percentuale di fallimento dell'1% in due anni e Nintendo del 20%. Come sottolineato da molti, però, Sony produce anche televisori, sistemi audio, dispositivi musicali, computer, macchine fotografiche e molto altro ancora.