SpaceX: il 18 Febbraio il primo lancio dalla nuova piattaforma della NASA

di
SpaceX si prepara a lanciare il decimo missile cargo di rifornimento per la Stazione Spaziale Internazionale. Il lancio, come annunciato sull’account ufficiale Twitter della società di Elon Musk, è ora previsto per il prossimo 18 Febbraio dal Kennedy Space Center della NASA.

La missione porterà rifornimenti cruciali per l’equipaggio e materiali alla stazione spaziale, che permetterà agli astronauti di portare a termine più di una dozzina di esperimenti sul laboratorio orbitante, tra cui uno riguardante una cellulare muscolare progettata dagli studenti di alcune scuole superiori.
Si tratterà anche del primo lancio effettuato dalla piattaforma ristrutturata di recente dalla compagnia di Elon Musk, che è stata costruita nel lontano 1960 ed è stata teatro di molti lanci storici, tra cui l’Apollo 11 che ha portato i primi uomini sulla Luna, ed il primo ed ultimo volo dello Space Shuttle.
SpaceX ha affittato il pad della NASA a partire dal 2014, e lo ha modificato in modo tale da soddisfare i requisiti del Falcon 9 ed i futuri razzi Falcon Heavy.
Durante una conferenza stampa tenuta nella giornata di ieri, gli astronauti hanno rivelato che il Falcon 9 raggiungerà un peso superiore ai 2.500 chilogrammi, e tornerà sulla Terra con 2.300 chilogrammi di carico.
Il Dragon effettuerà anche un esperimento di monitoraggio dell’MRSA Superbug, allo scopo di studiare come un batterio cresce e muta senza forza di gravità, ma studierà anche i cristalli degli anticorpi.
Il lancio segnerà anche il primo decollo di SpaceX dalla Space Coast della Florida, dopo che il Falcon 9 ha preso fuoco durante un test lo scorso 1 Settembre.

FONTE: Space.com