SpaceX: il Falcon 9 pronto a tornare a 4 mesi dall'esplosione

di
Quattro mesi fa abbiamo riportato su queste pagine la notizia riguardante l’esplosione del razzo Falcon 9 di SpaceX durante alcuni test che avrebbero dovuto precedere il lancio. A distanza di quattro mesi, la compagnia di Elon Musk, ha svelato che l’8 Gennaio il razzo tornerà a volare.

Si tratta di una notizia molto importante, che segna la fine ufficiale delle indagini che hanno coinvolto anche agenzie governative americane come la NASA, l’FFA, l’USAF e l’NTSB, le quali hanno dimostrato che il problema è stato causato dall’elio che al momento del lancio viene riscaldato e rilasciato per mantenere la pressione nei serbatoi.
Al momento dell’incidente, però, si è solidificato in uno spazio tra il rivestimento di alluminio e l’involucro di carbonio, il che ha scatenato una reazione chimica che a sua volta ha provocato un piccolo attrito e quindi il lancio.
SpaceX ha immediatamente messo in atto delle misure per prevenire altri incidenti simili. La nuova missione, che prenderà il via il prossimo 8 Ottobre, prevede la sostituzione di alcuni satelliti, ed era prevista per lo scorso mese di Dicembre.

FONTE: Slashgear