SpaceX: in fase di test un missile che porterà gli umani su Marte

di
SpaceX nel corso del weekend ha effettuato il primo test ufficiale del missile Raptor che dovrà portare gli esseri umani su Marte già nel 2024. Elon Musk ha raccontato in diretta sul proprio account ufficiale Twitter i vari test, effettuati presso lo stabilimento di McGregor. in Texas, della società.

Musk ha affermato che il missile Raptor avrà una impulso specifico di 382 secondi ed una spinta di 3 MN (680.000 chili), più di tre volte superiore rispetto al Falcon 9 utilizzato attualmente.
Grazie ai suoi nove motori a metano, il Red Dragon sarà molto più potente di qualsiasi razzo attualmente in commercio, e potrà anche sollevare il Mars Colonial Transporter, caricato con oltre cento tonnellate di carico, verso il pianeta rosso.
La società della Silicon Valley ha intenzione di lanciarne uno (chiaramente senza equipaggio) verso Marte entro il 2018, per poi permettere agli umani di raggiungere il pianeta non prima del 2024. Si tratta di un obiettivo molto ambizioso.
Nella giornata di domani, inoltre Elon Musk terrà un discorso presso l’International Astronautical Conference, in Messico, nel corso della conferenza intitolata “Making Humans a Multiplanetary Species”. L’amministratore di Tesla dovrebbe anche presentare il progetto Mars Colonial Transporter e fornire ulteriori informazioni sui piani per colonizzare il pianeta rosso.
Inoltre, lo stesso Musk potrebbe anche affrontare la questione del budget al fine di cercare di convincere il governo e la comunità scientifica a contribuire con degli investimenti.

FONTE: Engadget Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti
SpaceX: in fase di test un missile che porterà gli umani su Marte