SpaceX: nuovo atterraggio con successo per il razzo Falcon 9

di
Nuovo atterraggio con successo per il razzo Falcon 9 di SpaceX. Lo ha annunciato l'amministratore delegato della compagnia, Elon Musk, alle 7:32 di questa mattina, attraverso il proprio account ufficiale Twitter, su cui ha espresso tutta la sua soddisfazione per il raggiungimento di questo importante obiettivo.

E' la terza volta che l'azienda ha recuperato il veicolo aereo post-lancio, nonché la seconda che il razzo è atterrato intatto sulla nave. Attraverso ciò, SpaceX ha dimostrato che il Falcon 9 è in grado di atterrare in mare più volte, e la società ha mostrato che il processo può essere ripetuto con successo.
Nella missione di oggi, SpaceX ha inviato un satellite di comunicazione giapponese ad un livello molto più alto dell'orbita sopra la terra, denominata orbita di trasferimento geostazionaria. Poco dopo il lancio, SpaceX non solo ha confermato che il razzo ha effettuato un atterraggio perfetto, ma ha anche distribuito in modo corretto il suo satellite.
Si è trattato del quinto tentativo della società, che ha testato l'atterraggio in mare, e la compagnia continuerà a tentare atterraggi nell'oceano anche nel corso dei prossimi lanci, secondo Hans Koeningsmann.
SpaceX ha puntato sugli atterraggi in mare proprio perchè rappresenta l'unica opzione per recuperare i veicoli. Le missioni che trasportano carichi pesanti o vanno a toccare orbite più alte consumano una quantità maggiore di carburante durante il decollo, mentre l'atterraggio in mare ne richiede di meno.
Elon Musk ha affermato che tra qualche anno tra la metà ed i due terzi dei suoi lanci dovranno essere in mare, ma avrà bisogno di un posto più grande per depositarli dato che il suo hangar è a corto di spazio.