Spotify: l’obiettivo è estendere le funzionalità on demand su mobile

di
A quanto pare, Spotify starebbe testando una nuova funzionalità battezzata Jump, che permetterà agli utenti free di ottenere l’accesso ad alcune feature on-demand in determinate playlist.

Fonti vicine alla compagnia riferiscono che la società nordeuropea starebbe pensando di permettere agli utenti di scegliere quale canzone vogliono ascoltare, senza affidarsi alla modalità Shuffle.
Se confermato, si tratterebbe di un passo in avanti importante per il comparto free della piattaforma di streaming musicale, ed a quanto pare Jump potrebbe vedere la luce già nel corso delle prossime settimane, in quanto dovrà prima ottenere l’ok da parte delle etichette discografiche.
Spotify infatti sarebbe nel bel mezzo dei negoziati con i rappresentanti dell’industria, ed a breve potrebbe formalizzare un’offerta formale, cosa che almeno al momento ancora non è avvenuta.
Jump non è escluso che possa anche fungere da apripista per l’abbonamento, in quanto secondo molti potrebbe anche spingere gli utenti a sottoscrivere il piano mensile. Almeno al momento però non sono arrivati commenti a riguardo.