Spotify a lavoro su un proprio misterioso hardware

di
Spotify pronta a lanciarsi nel mondo degli hardware. In questo momento sta creando un team interno dedicato ad un device che inciderà "sul modo in cui il mondo ascolta la musica e i contenuti audio". Progetto ambiziosetto, dunque.

In realtà al momento i dettagli sono davvero pochi, gli uniche indiscrezioni che si hanno al momento sono che il device sarà connesso ad internet e arriverà "direttamente da Spotify", dunque non si tratta di un device di terze parti semplicemente brandizzato Spotify. O almeno questo è quello che suggerisce l'annuncio della compagnia leader nel settore della musica in streaming.

Nell'annuncio di ricerca del personale, il device viene paragonato all'Amazon Echo, a Spectacles e Pebble. Vale a dire, a tre device piuttosto unici per il loro concept che, a loro modo, hanno tutti portato una ventata di novità nelle modalità di utilizzo di software preesistenti.

Forse si tratta quindi di un device in grado di reinventare il modo in cui ascoltiamo la musica, parecchi anni dopo l'avvento dei lettori mp3.

Ad ogni modo l'annuncio di lavoro dice chiaramente che la persona assunta parteciperà nella definizione dell'identità del device, il che ci suggerisce che siamo davvero agli inizi. Solo il tempo, dunque, ci dirà cosa Spotify ha in serbo per noi.