Spotify: tornano le canzone di Taylor Swift dopo le polemiche sui diritti

di
Spotify guadagna altri punti. Questa mattina, la piattaforma di streaming musicale più famosa al mondo ha annunciato il ritorno di una delle cantanti pop più famose del mondo: Taylor Swift, che ha deciso di fare il propio ritorno su molti servizi, tra cui Pandora e Spotify, a seguito delle polemiche sulle royalties scatenate qualche mese fa.

Un portavoce dell’inglese ha confermato che l’intero catalogo sarà presente su tutte le piattaforme, incluso Tidal di Amazon. La stessa artista, qualche ora dopo, ha ripreso la notizia su Instagram, su cui ha festeggiato i 10 milioni di “1989” venduti e 100 milioni di singoli.
La vicenda di Taylor Swift e Spotify era cominciata nel 2014, quando proprio a ridosso dell’uscita di 1989, la giovane popstar decise di renderlo disponibile in esclusiva su Apple Music, in quanto il gigante di Cupertino era l’unica ad aver accettato di pagare i diritti di riproduzione anche durante i tre mesi di prova gratuita. Le pressioni dell’etichetta Universal Music però hanno portato Spotify a fare un passo indietro.