Su Facebook le foto della Blue Whale, è allarme a Ravenna

di
La Blue Whale Challenge corre anche su Facebook. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, in provincia di Ravenna una ragazzina avrebbe pubblicato sul proprio account personale presente sul social network di Mark Zuckerberg delle fotografie che ritraevano i tagli al braccio tipici della "balena blu".

La forma ovoidale, mostrata nel servizio delle Iene, ha insospettito coloro che hanno avuto modo di vederle, i quali hanno immediatamente segnalato il tutto alla Postale che nel giro di poche ore è riuscita a rintracciare l’indirizzo.
Immediato è scattato l’intervento della Polizia, che si è recata sul posto per notificare il tutto agli sgomenti genitori, i quali non sapevano che la figlia era finita nella rete di un “curatore” che impartiva ordini alla quattordicenne.
Secondo gli esperti, finire nelle reti della Blue Whale per i più giovani è molto facile, e l’adescamento (che può portare addirittura al suicidio) avviene attraverso la rete, con forum, hashtag, deep link e social network a farla da padroni. Negli ultimi tempi le segnalazioni si sono moltiplicate, nonostante il fenomeno fosse rimasto sotto traccia per diverso tempo.