Su Indiegogo spunta un rasoio laser: aveva raccolto 4 milioni di Dollari su Kickstarter

di

E' ricomparsa su Indiegogo, dopo essere stata vietata su Kickstarter, una campagna di crowdfunding avente ad oggetto un rasoio futuristico a laser, che secondo il team Skarp Laser è “il futuro della rasatura” in quanto utilizza dei laser al posto delle lame per tagliare i capelli e la barba.

Tutto ciò provocherà dei risparmi importanti in quanto i professionisti (ed utenti) del settore non saranno costretti a sostituire le costose cartucce. Il progetto è stato talmente tanto apprezzato che su Kickstarter aveva raccolto ben 4 milioni di Dollari.
In una mail inviata ai sostenitori del progetto, Kickstarter ha affermato che il progetto è stato rimosso in quanto “violava una regola che impone ai produttori di dare come ricompensa ai sostenitori i prototipi funzionanti dei prodotti fisici” ed ha anche aggiunto che “la sospensione non può essere in alcun modo annullata”.
Skarp, in precedenza aveva pubblicato un prototipo del rasoio in azione, che però sembrava al quanto inefficace in quanto riusciva a tagliare solo pochi peli. “Il raggio laser è contenuto all'interno della fibra, ed è anche ben al di sotto dei livelli pericolosi per gli occhi” si è difesa la compagnia sulla pagina ufficiale.
Nonostante la demo poco convincente, però, il progetto ha rapidamente raggiunto (ed ampiamente superato) l'obiettivo dei 160.000 Dollari, arrivando addirittura a 4 milioni di Dollari prima di essere sospeso. Su Indiegogo la campagna sta procedendo bene e sono stati raccolti già 48.000 Dollari, ma i contributori nonostante ciò non risparmiano le critiche alla compagnia, che deve mostrare qualcosa di meglio.

FONTE: The Verge