Taiwan vuole che Apple nasconda il nuovo sistema radar difensivo nelle mappe di iOS 6

di

Non bastavano, per la nuova applicazione Mappe di Apple, i problemi relativi a bug e imprecisioni che sono emersi nei primi giorni dopo il rilascio del sistema operativo mobile. A rendere le cose sempre più difficili per l'app di geolocalizzazione arriva anche una richiesta del primo ministro di Taiwan. Due settimane fa, il noto portale The Verge, riportò la notizia che Mappe (così come anche il software di Nokia) presenta delle immagini high res di siti militari oscurati in Google Maps. Oggi, il Ministero della Difesa di Taiwan ha emesso un comunicato che richiede esplicitamente ad Apple la sfumatura, o l'uso di foto a bassa risoluzione della zona in cui è ospitato un nuovo sistema d'allarme radar costruito nella base aerea di Hsinchu. Un portavoce ha detto che, nonostante a Cupertino non stiano facendo nulla di illegale, la richiesta rimane legittima da parte del governo taiwanese, visto che in passato anche a Mountain View hanno provveduto a oscurare questi siti per questioni di sicurezza.

Sicuramente questa richiesta aprirà la strada a molte altre nazioni che vivono situazioni militari particolari, e che cercano di non mettere in bella evidenza, soprattutto con il noto sistema di Mappe in 3D, il Flyover, i propri punti di forza difensivi.