Telefonia: SMS vanno a destinatari casuali, Tre si rifiuta di avvisare i clienti

di
INFORMAZIONI SCHEDA
Il 22 Aprile gli SMS di alcuni utenti 3 invece di essere recapitati al numero corretto sono finiti sotto l'occhio di destinatari completamente casuali, il tutto per un errore sconosciuto. Tre ha dichiarato che non è intenzionata ad avvisare i clienti che hanno registrato il problema.

Il fattaccio sarebbe successo nel Regno Unito e lo ha riportato per primo TechRadar. "Siamo consapevoli che alcuni clienti hanno ricevuto messaggi non destinati a loro, provenienti da numeri sconosciuti. In questo momento stiamo investigando sull'incidente, se i nostri clienti sono preoccupati li consigliamo di contattare direttamente il nostro servizio clienti", ha dichiarato un portavoce della compagnia.

Dunque sono gli stessi utenti che devono prendersi la briga di verificare che i propri messaggi privati non siano finiti sotto gli occhi di completi estranei. Non una bella mossa per la compagnia che forse in questo modo vuole evitare una class action di massa da parte di chi è stato colpito dal problema. Difficile, infatti, che i clienti meno attenti chiamino spontaneamente l'operatore per verificare.

Inoltre non è nemmeno chiaro se la compagnia sia intenzionata a garantire rimborsi di qualche tipo per scusarsi con i clienti che, chiamato il servizio clienti, abbiano effettivamente riscontrato di essere stati affetti dal problema.

Se questo non fosse abbastanza, Tre non è nemmeno stata in grado di fornire a TechRadar garanzie che l'incidente non possa ripetersi anche in futuro. Al momento non si sa se questo dipende da un problema interno al network dell'operatore telefonico o se, al contrario, dipenda da un fattore esterno. Davvero difficile, dunque, ipotizzare se la cosa è in grado di ripetersi o meno.

Ovviamente, lo ribadiamo, il problema ha riguardato esclusivamente i clienti inglesi. Per l'Italia e altri paesi europei non sono stati registrati problemi. Non ci sono motivi per allarmarsi, dunque.