Telegram ha bloccato 78 canali dell'ISIS questa settimana

di

Nelle prime ore che hanno seguito gli attentati di Parigi sul web è emersa l'indiscrezione secondo cui gli jihadisti dell'ISIS avrebbero utilizzato Telegram come canale di comunicazione per pianificare gli attacchi.

In risposta a tale indiscrezioni, la compagnia ha annunciato di aver bloccato, nell'arco dell'ultima settimana, ben settantotto canali legati all'ISIS provenienti da dodici paesi diversi. “Siamo dispiaciuti nell'apprendere che i canali pubblici di Telegram sono stati utilizzati dall'ISIS per diffondere la loro propaganda” afferma la compagnia in un comunicato diffuso. “Le chat, che siano private o di gruppo, sono private. Ma gli adesivi, i canali ed i bot sono a disposizione del pubblico” continua la compagnia che ha anche invitato gli utenti a segnalare tutti quei contenuti “discutibili” o illegali. L'azienda afferma che con l'aggiornamento in fase di rilascio la società migliorerà la funzione di segnalazione, ma questa feature non minerà in alcun modo la libertà di condivisione da parte degli utenti.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0