Tim Cook si scaglia contro Donald Trump sui cambiamenti climatici

di
Si fanno sempre più incessanti le voci che vogliono il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, pronto ad abbandonare gli accordi sul clima di Parigi. Il mondo della Silicon Valley si sta muovendo, attraverso vari esponenti, per fare pressioni sul numero uno della Casa Bianca.

E se poco fa vi abbiamo riportato le dichiarazioni del CEO di SpaceX e Tesla, Elon Musk, è anche da registrare la ferma presa di posizione dell’amministratore delegato di Apple, Tim Cook.
Secondo quanto riportato da alcuni siti, Tim Cook avrebbe chiamato personalmente la Casa Bianca per chiedere al presidente di non abbandonare l’accordo, ed avrebbe fatto delle pressioni per spingere il presidente a non portare gli USA fuori da un contratto che vede le 195 nazioni impegnate a tagliare le emissioni di gas serra per ridurre il riscaldamento globale. In base ai termini del patto, stilato dal presidente Obama, gli Stati Uniti si sono impegnati a ridurre le emissioni di carbonio del 26-28% nel corso del prossimo decennio.
Molti funzionari della Casa Bianca starebbero tentando di convincere Trump, ma a quanto pare la decisione sarebbe già maturata e sarà ufficializzata nel corso delle prossime settimane.