Tim Cook: stipendio più basso nel 2016, mancati gli obbiettivi di vendita

di
Che Apple abbia avuto un 2016 in flessione non è certo una novità, del resto Tim Cook aveva previsto tutto questo già molti mesi fa, complice una crescita del mercato telefonico globale che stenta a tornare quella di un tempo.

Il 2016 di Apple però ha portato anche un’altra conseguenza, ovvero il decurtamento dello stipendio di Cook, a causa del mancato rispetto degli obbiettivi di vendita e profitto. Le entrate del CEO di Apple sono scese da 10.3 a 8.7 milioni di dollari lo scorso anno. Va detto però che Cook ha visto aumentare la parte fissa del salario da due a tre milioni di dollari, per cui il taglio è dovuto proprio al mancato raggiungimento degli obbiettivi, con conseguente perdita dei bonus. L’anno di Apple si chiude con 45.7 miliardi di dollari di profitto, su un totale di 215.6 miliardi incassati, una cifra enorme, che però non raggiunge il livello del 2016, quando la Apple dei record portò a casa 53.4 miliardi di dollari di profitti su un totale di 233.7 miliardi.