Tom Shanks: "questa macchia fredda è la prova che esiste un universo parallelo"

di
Per alcuni ricercatori dell'Università di Durham una misteriosa macchia fredda nello spazio potrebbe essere la prova che esiste un universo parallelo. Il capo del team internazionale: "La macchia fredda potrebbe essere la prima prova per l'esistenza del multiverso, e potrebbero esistere miliardi di altri universi come il nostro".La macchia fredda in questione fu scoperta per la prima volta dalla NASA nel 2014 e misurerebbe circa un miliardo di anni luce. Si tratta di una regione estremamente più fredda di quelle circostanti e, stando a Tom Shanks potrebbe essere la prova madre dell'esistenza di altre dimensioni. Esistono già numerose teorie sul perchè questa area situata nella regione dell'Eridiano sia più fredda di tutte le altre, ma per i ricercatori dell'Università di Durham l'anomalia potrebbe essere il frutto di una collisione tra il nostro universo ed un altro, una sorta di vero e proprio incidente automobilistico, usando le parole di News.com.au. L'impatto potrebbe quindi aver spinto via una forte quantità di energia dallo spazio, creando in questo modo la macchia fredda. Lo studio è stato pubblicato nella rivista scientifica Monthly Notices of the Royal Astronomical Society.