Torino: al via la sperimentazione di MaaS, la nuova app unica per i trasporti

di
Torino al pari di Berlino, Manchester e Goteborg. Il sindaco, Chiara Appendino, attraverso il blog ufficiale di Beppe Grillo ha annunciato che il capoluogo piemontese inizierà la sperimentazione del MaaS (Mobile as a Service), ovvero un’applicazione unica che consente di acquistare un titolo unico per muoversi in città.

Sarà quindi possibile partire in bici, prendere un autobus, arrivare al treno e prendere un taxi senza doversi organizzare i cambi o fare biglietti di viaggio diversi. L’applicazione, è stata stata sviluppata da una startup proprietaria di Telepass, Urbi e 5T, appunto una società partecipata del comune di Torino.

La Appendino scrive che grazie a questa novità “la mobilità cambierà per sempre, con benefici per tutti. I nuovi sistemi saranno più efficaci ed economici, con benefici sia sull’ambiente che la qualità dell’aria, oltre che di comodità”. L’applicazione supporta tutti i trasporti, dai taxi, alle macchine, passando per biciclette, scooter, NCC o trasporti pubblici.

Torino: al via la sperimentazione di MaaS, la nuova app unica per i trasporti