Touch ID: negata ad Apple la registrazione del brevetto a causa del nome

di

L’Ufficio Marchi e Brevetti degli Stati Uniti d’America (USPTO) ha negato ad Apple la registrazione del brevetto inerente il Touch ID, il sensore di impronte digitali attualmente presente solo su iPhone 5s ma il cui utilizzo verrà allargato ai futuri modelli di iPhone e, con molta probabilità, iPad e iPod Touch. La causa di tale rifiuto risiederebbe nell’esistenza di un brevetto (già approvato) con un nome simile posseduto dalla Kronos Technology.

La lettera in cui veniva comunicata la non approvazione della registrazione del brevetto è stata recapitata ai quartieri alti di Cupertino nel mese di maggio 2014, in base a quanto riferisce il portale Patently Apple, ma il tutto è stato reso noto solo qualche ora fa. In questa lettera l’USPTO sostiene che il progetto presentato da Apple ha un nome troppo simile al numero 2735480, ottenuto dalla Kronos Technology nel 2003 e registrato come “Kronos Touch ID”. La Mela può cambiare il nome della sua tecnologia entro novembre 2014 o, in alternativa, acquisire la licenza del marchio dalla Kronos. Apple si è trovata in situazioni simili con l’iPhone, il cui nome fu registrato dalla Cisco, e con l’iPad in Cina (la licenza del marchio era posseduta dalla Proview Technology). Inutile dire come è andata a finire. La Mela ha acquisito i diritti di utilizzo in entrambi i casi sborsando cifre molto alte.  

FONTE: MacRumors