Toyota in partner con Nvidia per lanciare le driverless car entro il 2020

di
Toyota collaborerà con Nvidia per portare le auto a guida autonoma sulle strade entro pochi anni. La casa produttrice userà i supercomputer Nvidia Drive PX, un computer dalla potenza di 150 Macbook pro racchiusa nelle dimensioni di un lunchbox, come lo presentò la stessa Nvidia al CES di un anno fa.

I primi veicoli di Toyota con Nvidia Drive PX integrato dovrebbero arrivare entro la fine del 2020.

Questa partnership conferma l'ambizione di Nvidia di mettere i suoi prodotti al servizio della intelligenza artificiale in sempre più campi, incluso quello automobilistico. Al momento né ToyotaNvidia hanno annunciato i modelli di macchina che monteranno nuova tecnologia.

Quello che sappiamo è che Toyota in questo momento sta seguendo due strade parallele: da una parte lo sviluppo di macchine completamente autonome, in grado di servire anche persone affette da disabilità o cecità, dall'altra la progettazione di macchine capaci di passare dalla guida tradizionale a quella autonoma in qualsiasi momento, con la possibilità di un passaggio alla guida automatica da parte della stessa macchina per evitare incidenti dovuti alla distrazione del pilota. É estremamente probabile che l'Nvidia Drive PX andrà a servire quest'ultima gamma di auto.