Tribler, il client BitTorrent che garantirà velocità ed anonimato

di

Tribler consentirà un file sharing in totale anonimato: è ciò di cui sono convinti alcuni ricercatori del Delfit University of Technology, che parlano di un software dotato di completa architettura decentralizzata, che consentirebbe il download anche nel caso in cui tutti i siti BitTorrent dovessero chiudere ogni operazione online. Attualmente, per nascondere il loro indirizzo IP, molti utenti si affidano a proxy e VPN, con conseguente calo delle prestazioni, mentre Tribler punta a garantire l’anonimato pur garantendo velocità di download elevate oggi possibili solo nelle community private BitTorrent.

Il software si sta facendo un nome anche al di fuori degli ambienti underground, tanto che anche la BBC lo starebbe testando per un'eventuale impiego nel campo della distribuzione televisiva online.  In autunno verrà introdotta la funzione proxy, che consentira a Tribler l'archiviazione dei contenuti in cache; il software, completamente open source e gratuito, è già disponibile per Windows, Mac e Linux sul sito ufficiale.
Tribler, il client BitTorrent che garantirà velocità ed anonimato