Trump annulla la firma di un ordine sulla cybersecurity

di
Incredibile cambio di programma alla Casa Bianca nella giornata di ieri. Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha annullato la firma di ordine esecutivo in materia di sicurezza informatica a livello nazionale.

La residenza del presidente non ha fornito immediatamente alcuna spiegazione sulla questione, ma si tratta comunque di una decisione molto strana e particolare, dal momento che per tutta la giornata di ieri Trump avrebbe parlato con i propri consiglieri più stretti di sicurezza informatica e di come difendere la nazione dall’offensiva estera.
Secondo quanto affermato da alcuni giornalisti accreditati presso la Casa Bianca, Trump avrebbe intenzione di ordinare ai funzionari del Governo di migliorare le difese informatiche di tutte le varie agenzie, ed avrebbe anche in cantiere una revisione per valutare i reali rischi di hacking.
Proprio la sicurezza è stata uno dei punto più toccati dall’allora candidato Repubblicano durante la campagna elettorale, motivo per cui la decisione di ieri è apparsa strana ai più attenti osservatori.