Trump ordina di rimuovere le pagine web sul cambiamento climatico

di
Secondo quanto riportato da Yahoo, il nuovo Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, e la sua amministrazione, avrebbero ordinato ai gestori del sito web del Ministero dell’Ambiente di rimuovere tutte le pagine relative al cambiamento climatico.

Queste pagine includono anche link alle ricerche scientifiche sul riscaldamento globale, ed anche i dati dettagliati sulle emissioni, che sono stati raccolti nel corso degli ultimi anni. Un membro dello staff del ministero, parlando con Reuters, ha affermato che “se le pagine dovessero venire seriamente oscurate, questa misura andrebbe a vanificare anni di lavoro e ricerche che abbiamo portato avanti sui cambiamenti climatici”. Molte preoccupazioni sono state avanzate anche dalla comunità scientifica, che sin dai primi istanti in cui il portavoce del nuovo presidente aveva avanzato dubbi sulla veridicità del fenomeno, aveva storto il naso sulla questione.
L’ordine di rimozione delle pagine potrebbe essere arrivato dal consulente per le tematiche ambientali del Presidente, Myron Ebell, da sempre scettico sul cambiamento climatico.

FONTE: Yahoo