Trump presidente: in tilt il sito per emigrare in Canada

di
In queste ore sulle prime pagine dei principali giornali è, ovviamente, presente la notizia riguardante l’elezione di Donald Trump a presidente degli Stati Uniti d’America. Una notizia che non è stata presa favorevolmente da tutti, a causa del carattere controverso del nuovo numero della Casa Bianca.

Proprio dal web, giunge notizia che il sito creato dal governo canadese per facilitare le facile d’immigrazione, è letteralmente andato in tilt dopo il discorso tenuto dal candidato Repubblicano. Migliaia di americani, evidentemente, si apprestano a cambiare cittadinanza o, semplicemente, hanno deciso di informarsi sulle pratiche necessarie per varcare la frontiera ed emigrare.
E' questa la prima reazione che arriva dal web a seguito dell'elezione di Trump, e siamo sicuri che nelle prossime ore, sempre dalla rete, ne arriveranno altre.