Trump promette delle rivelazioni sul presunto hack da parte dei russi

di
Il presidente eletto Donald Trump, nonostante abbia espresso scetticismo circa le valutazioni dell’intelligence sulla presunta interferenza russa nelle elezioni, sabato sera ha anche affermato di essere a conoscenza di cose che altri non sanno sull’hacking.

Il neo numero uno della Casa Bianca, inoltre, ha affermato che tra martedì e mercoledì svelerà dei dettagli interessanti sulla questione. “So molto sull’hacking. E’ una cosa difficile da dimostrare, ma so cose che altri non conoscono” si è limitato ad affermare Trump, che come vi abbiamo raccontato poco fa, sempre durante un cenone di capodanno a cui hanno preso parte i suoi più stretti collaboratori, oltre che i giornalisti, si è anche detto certo del fatto che al giorno d’oggi nessun computer sia completamente al sicuro, ed ha invitato tutti ad utilizzare i metodi tradizionali (carta e penna) per le comunicazioni importanti.
Il presidente russo, Vladimir Putin, nel frattempo, non ha voluto rispondere alle misure messe in atto da Barack Obama, un gesto che Trump ha accolto favorevolmente visto il rapporto amichevole che c’è tra i due.
Proprio Trump più volte si è rifiutato di accettare l’idea che ci siano i russi dietro questo hacking, una posizione in contrasto con i membri del suo stesso partito.

FONTE: NYTimes
Quanto è interessante?
0