TSMC ha iniziato la produzione del chip A11 per i prossimi iPhone ed iPad

di
Alcune voci provenienti dal Taiwan riferiscono che TSMC, da sempre uno dei più importanti partner produttivi di Apple in termini di processori, avrebbe avviato ufficialmente la produzione dell’A11, il processore che con ogni probabilità vedremo all’opera nella prossima generazione di iPhone ed iPad.

La produzione verrà effettuata sul processo produttivo a 10 nanometri, che a giudicare da quanto affermato in precedenza dalla stessa TSMC, sarà in grado di offrire prestazioni 20% migliori rispetto ai predecessori a fronte di un consumo del 40% inferiore in termini di energia. Il gigante asiatico avrebbe garantito la produzione di ben 100 milioni di chip entro la fine dell’anno.
La società sta anche prendendo in contemporanea gli ordini per i chip da 12 nm di Nvidia, MediaTek, Silicon Motion e Hisilicon. I produttori di smartphone Android, invece, probabilmente si concentreranno su processori da 7nm.
Samsung, ad esempio sta sviluppando il prossimo chipset Exynos su un processo produttivo da 7 nanometri, mentre Qualcomm ha già iniziato i test sulle linee produttive.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
5