Twitter ha abbandonato l'idea di lanciare un servizio a pagamento

di
Qualche mese fa, sul web si era sparsa l’indiscrezione che voleva Twitter pronta a lanciare un servizio a pagamento per i propri utenti. L’amministratore delegato della compagnia, Jack Dorsey, in occasione di una riunione tenuta con gli azionisti nella giornata di ieri, è tornato sulla questione.

Il CEO ha risposto alla domanda di un azionista ed ha affermato che “si, abbiamo preso in considerazione l’idea per tempo. Ma l’abbiamo messa da parte in quanto crediamo che sia fondamentale per Twitter essere accessibile a tutte le persone del mondo, indipendentemente dal reddito e residenza. Twitter deve essere gratuito ed aperto a tutti. Non abbiamo nulla da annunciare oggi, ma siamo sempre alla ricerca di nuovi modelli. Il feedback degli utenti è fondamentale e facciamo sempre in modo che la piattaforma sia accessibile ad un pubblico quanto più vasto possibile”.
Non è chiaro se in futuro questo servizio potrebbe ritornare in auge o no, ma secondo molti alcuni strumenti sarebbero potuti diventare particolarmente utile per migliorare l’esperienze di determinate fasce d’utenza.