Twitter cancella un servizio che salvava i tweet eliminati dai politici

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Si chiamava Politwoops, ed era un progetto avviato dalla Sunlight Foundation e lanciato nel 2012. Questo aveva un semplice obiettivo: salvare i tweet cancellati dai poltici. Twitter però oggi ha annunciato di aver chiuso il servizio.

In una dichiarazione diffusa dalla stessa fondazione, si legge che il social network di micro blogging avrebbe deciso che Politwoops violava le API della società e per questo ne ha sentenziato l'immediata chiusura. I dirigenti della Sunlight Foundation però hanno già rivelato che impugneranno la decisione ma, in attesa di una sentenza definitiva, il servizio resterà chiuso: “siamo veramente perplessi e delusi nel vedere Twitter chiudere un servizio che avevano sostenuto dal 2012. E' preoccupante anche il fatto che il feed è stato tagliato tre settimane fa, e la comunicazione ci è stata notificata solo ieri sera attraverso Twitter, quando ci hanno anche detto che non sarà possibile appellarsi e, cosa più sorprendente, non hanno alcun intenzione di rivedere le mail scambiate dal 2012 in poi. Evidentemente qualcosa è cambiato, ma non sappiamo cosa” si legge nella dichiarazione.
Non si tratta comunque della prima volta che Twitter chiude qualche programma per una violazione delle API, in quanto molte volte questi violano la normativa della privacy. In questo caso però l'aspetto curioso è dato dal fatto che la società non ha fornito una motivazione valida per cui ha scelto di chiudere Politwoops