Twitter: Dick Costolo promette misure più pesanti contro i troll ed i fake

di

Alcuni documenti interni di Twitter, ottenuti e pubblicati da The Verge, rivelano tutta la rabbia dell'amministratore delegato Dick Costolo nei confronti delle misure adottate per combattere i troll e gli account fake presenti sul social network di micro blogging. Il CEO, nei memo condivisi che risalgono all'inizio del mese, promette però misure più aspre contro gli account che non corrispondono alla realtà in quanto l'obiettivo è eliminare questo tipo di attività dalla piattaforma.

Costolo non utilizza giri di parole, tanto che arriva adire che “abbiamo fatto schifo con la gestione di questo tipo di problema. Ma questo non è un segreto in quanto si tratta di un fenomeno in aumento quotidianamente”. I commenti arrivano come risposta alla domanda di un impiegato riguardo alla situazione di Lindy West, che è sempre più spesso al centro di attacchi gratuiti da parte di account che non corrispondono alla realtà tanto che alcuni utenti sono arrivati a creare un account Twitter con il nome del padre recentemente scomparso. Costolo a riguardo si dice “vergognato per ciò che abbiamo fatto durante il mio mandato da amministratore delegato. E' assurdo. Non ci sono scusanti per questo. Mi assumo la piena responsabilità per non aver adottato misure più aggressive su questo fronte. La colpa è solo ed esclusivamente mia, e sono molto imbarazzato. Quel che vi posso assicurare è che sbatteremo fuori a calci queste persone”.
La sensazione è che la situazione sia un po' sfuggita di mano ai gestori, già dopo la morte dell'attore Robin Williams, avvenuta la scorsa estate, molti utenti presero di mira l'account della figlia tanto che fu costretta a disinstallare l'applicazione dal proprio cellulare.
Lo scorso mese di dicembre, comunque, Twitter ha presentato una nuova serie di misure che faranno calare questo fenomeno. 
FONTE: Cnet
Quanto è interessante?
0