Twitter: il nuovo amministratore delegato dovrà dedicarsi all'azienda a tempo pieno

di

A poco più di una settimana dalle dimissioni di Dick Costolo da amministratore delegato di Twitter, il consiglio d'amministrazione del social network di micro blogging sta delineando il profilo del successore, nonostante l'interim affidato a Jack Dorsey.

A quanto pare la commissione incaricata delle selezioni avrebbe ben chiare le idee su cosa dovrà fare il nuovo CEO: dedicarsi a tempo pieno alla società, tutti coloro che hanno intenzione di fare gli amministratori delegati part-time saranno automaticamente esclusi e non presi in considerazione. Una dichiarazione che, di fatto, esclude già Dorsey, il quale ha già fatto sapere che non ha alcuna intenzione di abbandonare la posizione di primo dirigente presso Square.
Delle selezioni si occuperà Spencer Stuart, una società specializzata in executive search, che dovrà chiudere il tutto nel minor tempo possibile, anche se da parte del CdA non è stata data loro alcuna dead line.
Il nuovo CEO comunque dovrà fare i conti con le crescenti pressioni provenienti da Wall Street, e dovrà anche avere il carattere giusto per guidare una delle società più ricche ed in crescita del web.