Twitter: il nuovo CEO ha già in programma un'ondata di licenziamenti?

di

A meno di cinque giorni dall'insediamento ufficiale, il nuovo amministratore delegato di Twitter, Jack Dorsey, starebbe già programmando degli importanti cambiamenti per il social network, che non riguardano solo le funzionalità vere e proprie, ma anche l'organigramma.

Secondo quanto riferito dal New York Times e Recode, Dorsey avrebbe in programma di iniziare un'ondata di licenziamenti già a partire da domani, 13 Ottobre. I siti affermano che il motivo sarebbe da ricercare nel fatto che il CEO vorrebbe un team di ingegneri più snello, dal momento che secondo il dirigente le passate gestioni hanno portato ad un'eccessiva espansione di questo team. Chiaramente però il tutto rientra anche in una politica di risparmio dei costi e di congelamento dell'ampliamento, come confermato anche dallo stop dei lavori alla sede di San Francisco.
La società non ha voluto commentare queste voci, ma la sensazione all'interno della compagnia è che il team di programmazione sia davvero più grande di quanto debba essere. Per Dorsey, comunque, si tratta di una sfida tutt'altro che facile visto che avrà anche il difficile compito di aumentare la crescita di utenti che negli ultimi tempi ha subito un rallentamento, il che ha bloccato anche gli investimenti.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0