Twitter: il principe saudita compra il 5,17% delle azioni

di

A quanto pare la nomina di Jack Dorsey ad amministratore delegato di Twitter ha dato nuova linfa e fiducia ai mercati. Come confermato dall'US Securities and Exhcange Commission, il Principe saudita Alwaleed Bin Talal Bin Abdulaziz Alsaud ha acquistato il 5,17% del social network, pari a 34.948.975 azioni.

Secondo le regole del SEC, quando qualcuno detiene più del 5% delle azioni di una società, deve essere identificato come un “beneficiario effettivo” della suddetta società. Il principe saudita non è stato indicato come un beneficiaro nel documento stilato lo scorso mese di Marzo e diffuso agli investitori.
Non è chiara la percentuale di azioni possedute in precedenza dal principe. La cosa certa è che nel 2011 ha investito 300 milioni di Dollari per acquistare azioni dai dipendenti. La proprietà stimata in quell'anno era di circa il 3%. Da parte della compagnia però non è stata diffusa alcuna nota ufficiale agli azionisti.