Twitter: Jack Dorsey è stato vicino a Facebook

di

Interessante retroscena svelato dal giornalista del New York Times Nick Bilton nel libro "Hatching Twitter: A True Story of Money, Power, Friendship, and Betrayal", che racconta i primi, turbolenti giorni del servizio di microblogging di San Francisco e che vedrà la luce il prossimo mese. Secondo quanto scritto oggi dal Times, che sta promuovendo il testo del proprio redattore, nel 2008 (due anni dopo la fondazione), il consiglio d'amministrazione di Twitter non era soddisfatto del proprio amministratore delegato, Jack Dorsey in quanto era diviso tra la gestione della società ed altre attività, tra cui lo yoga, il fitness e il design di moda.

In questo scenario tutt'altro che tranquillo, in cui i membri del CdA Bijan Sabet e Fred Wilson chiesero a Dorsey di dimettersi, mentre Twitter continuava a crescere e a guadagnare utenti. Ricevuto questo invito, il proprietario del social network di micro blogging decise di telefonare Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook. I due si sentirono più volte per discutere di un'eventuale assunzione, ma i vari colloqui non si sono mai tramutati in realtà e Dorsey fondò Square. Questo è solo uno dei tanti racconti ed aneddoti presenti nel libro, che si preannuncia essere molto interessante.