Twitter: l'obiettivo è rendere modificabili i tweet

di
L’amministratore delegato di Twitter, Jack Dorsey, nel corso degli ultimi giorni ha tenuto una sessione di Q&A sul social network, nel corso del quale ha affrontato diversi temi e caratteristiche che a quanto pare la società ha intenzione di implementare nel sito nel corso del prossimo anno.

Il punto focale della discussione si è toccato quando Dorsey ha svelato che Twitter vorrebbe dare agli utenti la possibilità di modificare i tweed inseriti, tuttavia, l’amministratore delegato ha fatto capire che sebbene si tratti di una cosa molto facile da introdurre, richiede un lavoro di backend non indifferente, ma anche di gestione.
La società infatti dovrà valutare ogni tipo di situazione, ad esempio la modifica di un messaggio dopo diversi mesi dall’invio originale, che potrebbe creare imbarazzi nel caso in cui gli utenti dovessero abusare di questo strumento, un’evenienza di non difficile attuazione dal momento che Twitter soprattutto negli ultimi anni è stato oggetto di abusi che hanno costretto i dirigenti a rendere ad irrigidire il regolamento interno.