Twitter taglierà 336 posti di lavoro

di

Le voci che volevano il nuovo amministratore delegato di Twitter, Jack Dorsey, al lavoro su un taglio al personale, purtroppo trovano conferma. Il social network infatti ha da poco annunciato attraverso un comunicato che taglierà l'8% del proprio organico totale, vale a dire 336 posti di lavoro.

Dorsey è convinto del fatto che questa mossa sia necessaria per snellire la compagnia e renderla allo stesso tempo più efficiente. La società infatti punta a concentrarsi sulle nuove caratteristiche come Moments. La maggior parte dei tagli riguarderanno la divisione Engineering in quanto il CEO è convinto del fatto che un ramo “più piccolo” sia più efficace per portare a termine i compiti.
La nuova strategia di Dorsey è praticamente opposta a quella del suo predecessore, Dick Costolo, che aveva raddoppiato i dipendenti negli ultimi due anni. Twitter punta non solo a tornare a crescere dal punto di vista degli utenti, ma anche a migliorare le proprie finanze. “Abbiamo preso delle decisioni difficili ma necessarie che consentiranno a Twitter di muoversi con maggiore attenzione e ci permetteranno di investire nella nostra crescita” è il commento del massimo dirigente sul proprio account ufficiale.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0