Uber assume l'ex capo di Google Maps

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Nonostante gli intoppi legislativi a cui ha dovuto far fronte in varie nazioni, come l'Italia, Uber continua a lavorare sul sistema di self-driving e, secondo quanto affermato da Re/Code, avrebbe messo sotto contratto un importantissimo esponente del settore.

Il sito infatti afferma che il nuovo Advanced Technologies Center di Uber sarà guidato dall'ex Vice President di Google Brian McClendon, un veterano che ha lavorato per oltre dieci anni presso il colosso dei motori di ricerca. Sebbene il nome sia praticamente nuovo per la maggior parte di coloro che stanno leggendo questa notizia, McClendon ha avuto un ruolo fondamentale per lo sviluppo di Maps, in quanto è il co-fondatore della startup che è stata acquistata dalla società di Mountain View e che ha dato i natali a Google Earth e Google Maps.
La società sta lavorando internamente ad una piattaforma super potente dedicata al geotagging, e di recente ha acquistato deCarta, la società che ha sviluppato OnStar, ma l'azienda ha anche mostrato un certe interesse nei confronti di Nokia Here tanto che si è parlato di un'offerta da 3 miliardi di Dollari per acquistare le tecnologie della compagnia finlandese. 

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0