Uber in america sta spiando la concorrenza con un software chiamato Inferno

di
INFORMAZIONI SCHEDA
A quanto pare Uber, in America, sta utilizzando un software per monitorare l'attività dei suoi principali concorrenti. Il software utilizzato dalla compagnia sembrerebbe chiamarsi "Hell", inferno.

Dopo essere stata recentemente sospesa in Italia, Uber torna a far parlare di se: pare infatti che la compagnia stia utilizzando un software per monitorare i driver della compagnia avversaria Lyft.

Hell, il software in questione, non solo permette ad Uber di vedere in diretta quanti driver di Lyft sono a lavoro, ma stimerebbe anche il prezzo proposto da questi, in modo da consentire ai propri driver di aggiustare il proprio listino prezzi di conseguenza. Ma non si fermerebbe a questo, pare che identifichi anche i driver "doppiogiochisti", vale a dire quelli che lavorerebbero per entrambe le compagnie allo stesso momento, al fine di permettere alla compagnia di proporre loro soluzioni più vantaggiose, accaparrandoseli in esclusiva.

Il nome del software fa da verso al tool "God view", utilizzato anche questo dai driver di Uber ma per localizzare la posizione dei clienti. Quest'ultimo aveva fatto estremamente discutere perchè, pare che i driver di Uber ne abusassero per stalkerare giornalisti, ex fidanzate e celebrità.