Uber: inizia domani l'Elevate Summit, convention dedicata alle macchine volanti

di
INFORMAZIONI SCHEDA
Uber ha puntato gli occhi sul mercato delle macchine volanti da un bel po' e domani si prepara a lanciare il suo primo "Elevate Summit", evento di tre giorni dedicato interamente alle macchine del futuro.

Uber è da un po' che ha adocchiato il settore delle VTOL (Vertical take-off and landing), anche dette, banalmente, macchine volanti: lo scorso Ottobre la compagnia aveva rilasciato un documento/manifesto dove preannunciava un futuro in cui sarà possibile coprire il tragitto di ore in poche minuti grazie a taxi volanti futuristici. Pochi mesi dopo la compagnia aveva assunto Mark Moore, già chief technology for on-demand mobility del Lanegley Research Center della NASA, nonchè una delle più importanti menti nel settore dei veicoli VTOL (che per la cronaca si pronunciano vi-toll).

Uber ha già dichiarato che non è intenzionata a costruire da se le macchine, ed è quindi interessata a stringere una o più partnership con qualche startup operante nel settore.

Durante queste tre giornate avremo modo di sapere di più sui piani della compagnia. Everyeye ovviamente coprirà l'evento cercando di aggiornarvi puntualmente sulle novità che ne usciranno.

Chi sa, dopo aver rivoluzionato il mercato del trasporto con conducente (in Italia non proprio) magari Uber sarà in grado di stravolgere completamente anche il modo con cui affrontiamo i grandi spostamenti.