Uber: la valutazione tocca quota 50 miliardi di Dollari

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Nonostante le critiche e polemiche, Uber aumenta ulteriormente il proprio valore. La compagnia, infatti, attualmente è valutata 51 miliardi di Dollari, grazie ad una nuova ondata di finanziamenti pari ad 1 miliardo di Dollari. Si tratta di un traguardo raggiunto due anni più velocemente di Facebook.

Grazie alla crescente popolarità, il servizio di carsharing ha attirato le attenzioni di molti colossi tecnologici, come Microsoft che secondo quanto riportato dal New York Times ed il Wall Street Journal avrebbe da poco scelto di investire nella compagnia. Bloomberg afferma che Microsoft ha versato nelle casse una somma di circa 100 milioni di Dollari, ma non è chiaro se questo tipo di investimento prevede una più stretta collaborazione tra le parti oppure no. Uber però ricordiamo che utilizza parte delle tecnologie di mappatura di Bing, quindi non è da escludere qualche tipo di partnership.
La società di Redmond comunque non è ne la prima, tanto meno l'ultima azienda che ha investito in Uber. Anche il gigante cinese Baidu ha versato 600 milioni di Dollari, mentre il fondatore di Amazon Jeff Bezos ha investito parte dei suoi soldi nell'azienda nel lontano 2011. Google Ventures, invece, nel 2013 ha sostenuto il progetto grazie a 258 milioni di Dollari. Uber a questo punto ha 5 miliardi di Dollari da spendere per espandere il marchio in India, Cina ed Asia. Ma parte delle attenzioni sono chiaramente rivolte verso le numerose battaglie legali che la società sta affrontando, soprattutto in Europa. 

FONTE: Engadget