Uber ora consente alle aziende di pagare gli spostamenti dei dipendenti

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Nonostante le polemiche che attanagliano il servizio, Uber sta continuando ad espandere le funzionalità a disposizione degli utenti. Oggi la società ha lanciato una feature che consente agli iscritti di passare ad un profilo di tipo business in modo tale da quantificare gli spostamenti.

Quando si crea un profilo business, sarà possibile scegliere una carta di credito diversa da quella dell'account per effettuare il pagamento. Si potrà anche ricevere sulla casella di posta aziendale le varie ricevute dei viaggi, in modo tale da presentarle in fase di rendicontazione e quindi ricevere il rimborso se i viaggi sono stati effettuati per scopi lavorativi.
Uber inoltre potrà genere un report che dettaglierà i viaggi per settimana o mesi in modo tale da semplificare il processo di richiesta del rimborso spese, e sarà possibile anche impostare dei codici identificativi per capire in maniera semplice ed immediata le varie corse.
Questa funzione sarà particolarmente utile sia per le grosse che piccole aziende in quanto impostando una carta di credito aziendale per i viaggi si riduce ulteriormente l'iter di rimborso ma allo stesso tempo anche le spese.