Uber studia un nuovo metodo per reclutare piloti

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Uber è una società in continua crescita, ed anche la domanda da parte degli utenti, il che costringe di fatto la compagnia ad aumentare il numero di conducenti, per questo l'azienda di carsharing ha stretto una collaborazione con Rent-A-Car per un programma di auto noleggio.

Attraverso questa partnership, gli utenti potranno lavorare per Uber con un'auto a noleggio, pagando però 210 Dollari a settimana, un costo che comprende anche le spese di manutenzione ma, ovviamente, non del carburante.
Chiaramente però come notato da molti, questo implica un canone da 840 Dollari al mese, ed in molti si chiedono se valga davvero la pena sottoscrivere questo programma, dal momento che per coprire queste spese i piloti dovranno effettuare molte corse al giorno, e vista la massiccia concorrenza (rappresentata in primis dagli altri piloti Uber), questo canone potrebbe superare gli introiti. La società californiana sottolinea che, utilizzando questo programma, gli utenti non avranno bisogno nemmeno di un'assicurazione supplementare.
Uber sta espandendo il più possibile le proprie attività, e di recente ha anche lanciato un servizio in vista del Giubileo, battezzato Linea U.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0