Ufficiale il ZenFone VR: primo smartphone con 8 gigabyte di RAM

di
Asus, al CES di Las Vegas, ha presentato il nuovo ZenFone VR, il primo smartphone con 8 gigabyte di RAM, che però fa dalle funzionalità incluse nella scheda tecnica il suo punto forte. Il dispositivo sfoggia un display da 5,7 pollici Quad HD, un lettore per le impronte digitali ed è anche Daydream-ready.

Non solo, perchè come affermato proprio dalla stessa società, il ZenFone VR è anche uno dei primi smartphone Google Tango-ready, il progetto del motore di ricerca che rende possibile la creazione di mappe tridimensionali grazie a tre telecamere: un motion tracking, una lente che capta la profondità e d una che effettua la mappatura della camera.
Il sistema di fotocamera include uno degli ultimi sensori Sony IMX 318 con risoluzione di 23 megapixel, che consente allo smartphone di monitorare anche il movimento degli oggetti ed ottenere una percezione molto accurata della profondità.
Ad oggi, sono presenti oltre 35 applicazioni per la realtà aumentata disponibile, ma aumenteranno sicuramente nel corso del 2017.
Asus ha anche mostrato un negozio per l’abbigliamento che utilizza proprio questa tecnologia. Per quanto riguarda il resto delle specifiche tecniche, il display Super AMOLED ha un rapporto schermo-corpo del 79%, un processore Snapdragon 821 ottimizzato per le prestazioni richieste da Tango ed 8 gigabyte di RAM.
Il lancio è previsto per il secondo trimestre del 2017, ad un prezzo ancora non specificato.

FONTE: PA Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti
Asus ZenFone VR Asus ZenFone VR Asus ZenFone VR Asus ZenFone VR Asus ZenFone VR Asus ZenFone VR Asus ZenFone VR Asus ZenFone VR Asus ZenFone VR